La televisione è in grado di portare nelle nostre case le immagini di qualunque evento, in un palinsesto sempre più denso di appuntamenti, sempre più rapido nella loro successione.
La radio ci accompagna e ci mantiene aggiornati anche al di fuori delle mura domestiche, con un flusso continuo di parole e musica senza sosta.
L'avvento della tecnologia mobile, con internet disponibile facilmente su tablet e smartphone, ha reso l'informazione sempre più accessibile in ogni situazione, consumata di fretta tra un meeting di lavoro, un panino, una gita al lago.
C'è poi un altro medium, la fotografia, che è il più antico tra quelli citati, eppure risulta moderno mai come oggi.
Sono convinto infatti che la fotografia sia capace di andare "oltre" il semplice racconto di un fatto, portando l'osservatore a rielaborare ciò che sta vedendo e ad interpretarlo secondo le proprie emozioni, in maniera del tutto personale e differente da chiunque altro.
La possibilità di "congelare il tempo" per fermarsi a riflettere è ancora più importante se ci si trova davanti non una sola fotografia, ma un intero racconto per immagini, come quelli che trovate pubblicati in questa pagina scegliendo dal menu.